domenica 13 aprile 2014

Timballo di tortelloni e il pranzo della domenica - Timballo de tortelloni si pranzul de duminica

Mai jos reteta in limba romana

Se in settimana cerco di cucinare dei primi piatti veloci e semplici, la domenica mi piace portare in tavola piatti più ricchi.
Non avevo dubbi su questa ricetta e da quando l'ho vista dalla mia cara amica Carla, sapevo che avrei dovuto provarla al più presto possibile. Devo dire che è un primo piatto spettacolare, saporito al massimo e lo devo assolutamente rifare.
La ricetta non l'ho seguita proprio alla lettera, nel senso che qualcosa ho cambiato qua e là. Ho usato i tortelloni ai funghi porcini al posto dei tortellini agli spinaci e ho cambiato anche le quantità degli ingredienti. 
Come secondo piatto ho preparato il filetto di maiale in pasta sfoglia che a casa mia è sempre gradito e come dolce il tiramisù.
E voi? Cosa avete preparato di buono oggi? Spero che abbiate trascorso una bella domenica e vi auguro un buon inizio di settimana. 

Ingredienti per una teglia di 20 cm (per 4 porzioni grandi o 6 normali):
1 confezione di pasta brisèe
2 confezioni di tortelloni ai funghi porcini (2x250 gr)
280 gr ragù
350 gr besciamella

Non uso congelare alimenti già cotti (a parte qualche piccola eccezione), ma quando cucino il ragù, faccio una grande quantità che poi suddivido in sacchetti di plastica e congelo. E' veramente molto comodo. 
Quindi il ragù ce l'avevo pronto, ho dovuto soltanto scongelarlo e riscaldarlo. La ricetta la trovate qui (ovviamente per questa ricetta, potete evitare i piselli).
Fare la besciamella sciogliendo 2 noci di burro con 2 cucchiai di farina e mescolare velocemente con una frusta in modo da non formarsi grumi. Aggiungere il latte (circa mezzo litro), il sale e la noce moscata. Mescolare e portate a bollore.



Lessare i tortelloni al dente, scolarli e condirli con il ragù e la besciamella ( ho usato 350 gr, ma è venuta un pochino di più).




Foderare lo stampo con la pasta brisèe ( e con la sua carta), aggiungere i tortelloni conditi e infornare a 180 gradi per circa 30-35 minuti.




Sfornare il timballo, lasciarlo riposare per un paio di minuti e metterlo poi su un piatto da portata. Tagliare a fettine e servire.
Buon appetito! 








Româna

La mine acasa se mananca paste in fiecare zi, la pranz. Daca in timpul saptamanii incerc sa le gatesc cat mai rapide si mai simple cu putinta, duminca imi place sa nu ma gandesc la calorii si sa gatesc ceea ce nu fac in timpul saptamanii.
Asa ca azi am vrut neaparat sa incerc timbalul de tortelloni, o reteta pe care am zarit-o la Carla pe blog. Imediat mi-am propus s-o incerc si bine am facut. 
Eu am folosit tortelloni cu hribi in loc de tortellini cu spanac, am mai schimbat ceva pe ici pe colo, pe la cantitati, etc si a iesit ceva super super delicios. Va recomand cu placere reteta.
Am mai facut muschi de porc in foietaj si tiramisù. Iar diseara la cina cred ca repetam figura de la pranz ca bun a mai fost!

Ingrediente pentru o tava rotunda de 20 cm (ies 4 portii mari sau 6 normale):
1 aluat brisèe de circa 250 gr
2 cutii de tortelloni umpluti cu hribi
280 gr ragù
350 gr sos bechamel

Ragù-ul il aveam deja facut, congelat, asa ca numai l-am dezghetat si l-am incalzit. Gasiti reteta aici, evident pentru reteta asta nu puneti mazare.
Se face sosul bechamel topind circa 50 de gr de unt cu doua linguri de faina si se amesteca rapid cu un tel asa incat sa nu se formeze cocolosi. Se adauga laptele (circa jumatate de litru), sare si nucsoara. Se amesteca si se lasa la fiert cateva minute amestecind mereu.
Se pun tortelloni la fiert si se lasa al dente, deci sa nu fiarba de tot. Se amesteca apoi cu ragù-ul si cu sosul beschamel ( eu nu l-am pus tot, am folosit numai 350 gr di cantitatea rezultata).
Se  pune aluatul in tava cu tot cu hartia in care a fost infasurat (sau cu hartie care merge la cuptor), se adauga tortelloni si se da la cuptor la 180 de grade pentru circa 30 - 35 de minute.
Se scoate di cuptor, se lasa sa se odihneasca cateva minute, iar apoi se pune timbalul pe un platou.
Se taie felii si se serveste cu pofta!!!
Pofta buna!






mercoledì 2 aprile 2014

Pasta con carciofi e fave - Paste cu anghinare si bobi

Mai jos reteta in limba romana

Si vive bene senza mangiare carne e io è da un po' di tempo che ho ridotto il consumo a due volte a settimana (almeno provo). 
Per il resto, pesce e verdure. La terra ci offre tanti prodotti di ottima qualità e in questo periodo fave, carciofi, asparagi, sono sempre presenti a casa mia. 
Anche questo che vi presento oggi, è un piatto semplicissimo, senza ingredienti particolari.
Le fave e i carciofi cucinati in questo modo si prestano benissimo non solo come condimento per la pasta, ma anche come un contorno. O perché no, fave e carciofi come piatto unico.
Anche questa volta sono andata a occhio, senza pesi precisi.

Ingredienti:
fave
carciofi
1 cipolotto
olio extravergine di oliva
sale
peperoncino
pasta

Le fave che ho comprato questa volta erano molto piccole, quindi ho preferito sgranarle e lasciarle con la pellicina, senza pulirle ulteriormente.



Pulire i carciofi togliendo le foglie esterne dure, tagliare poi la punta arrivando a circa metà foglia, lasciando quindi solo la parte tenera del carciofo. 
Tagliarli a metà e poi a fettine e metterli in una bacinella con acqua e limone.


Mettre poi le fave, il cipollotto tritato a rondelle sottili e i carciofi in una padella con qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva. Rosolare per circa due minuti, aggiungere poi dell'acqua, sale e peperoncino e lasciare cucinare fino a quando le verdure diventeranno tenere.
Verso la fine della cottura ho schiaciato un po' con il cucchiaio una parte delle fave, così il sughetto risultato è venuto bello cremoso.





Nel frattempo fare bollire la pasta e quando è pronta scollarla e aggiungerla alle verdure. Mescolare, impiattare e servire la pasta con una spolverata di parmigiano.
Buon appetito!




Româna

Din nou paste cu bobi, insa de data asta in combinatie cu anghinare. Delicioase!
In perioada asta bobii, anghinarea, sparanghelul sunt in plin sezon si nu lipsesc din bucataria mea. 
Ieri am luat cantitati industriale :) din fiecare, oi vedea eu zilele astea cum le mai combin! Pana una alta va prezint pastele de azi. Bobii si anghinarea gatite in felul asta, pot fi o alternativa pentru o garnitura gustoasa, deci nu numai condiment pentru paste. Dar si fel unic, de ce nu!
Nu va dau cantitai exacte, faceti totul la ochi dupa pofta inimii.

Ingrediente:
bobi
anghinare
1 ceapa verde
ulei extravirgin de masline
sare
fulgi de peperoncino
paste

Bobii pe care i-am luat de data asta au fost foarte mici si de aceea dupa ce am i-am scos in pastai, nu i-m mai decojit.
Anghinarea se curata, se elimina deci frunzele din exterior, mai dure. apoi se taie varful ajungind pana la jumatatea frunzelor, lasind in asa fel doar partea cea mai frageda.
Se taie pe jumatate, apoi felii si se pune intr-un castron cu apa si lamaie stoarsa.
Ceapa se taie rondele subtiri si se pune apoi intr-o tigaie cu bobii, anghinarea si cateva linguri de ulei de masline.
Se lasa pe foc pret de doua minute, se adauga apoi apa cat sa cuprinda legumele, sare si fulgi de pepeoncino. Se lasa apoi pana ce legumele sunt moi. La final am strivit cu lingura o parte din bobi, asa incat sa se formeze un sos cremos.
Intre timp se fierb pastele, se scurg de apa si se pun in tigaia cu legume. Se amesteca pasta, se pune pe farfurii si se serveste cu parmigiano.
Pofta buna!







domenica 30 marzo 2014

Ravioli ai funghi porcini, carciofi e panna - Ravioli cu hribi, anghinare si smantana

Mai jos reteta in limba romana

Oggi al pranzo, ravioli con funghi, carciofi e panna. Che brava, direte voi, Any ha fatto i ravioli in casa :)! No, mi dispiace deludervi, i ravioli li ho comprati, non li ho mai fatti in casa. Ancora non sono arrivata a questi livelli, ma sicuramente un giorno proverò a farli.
Al posto dei ravioli, potete usare la pasta normale, verrà fuori un piatto altrettanto buono e cremoso, da leccarsi i baffi! 
Buona domenica a tutti e un bellissimo inizio di settimana!

Ingredienti per 4 persone:
2 confezioni di ravioli ai funghi porcini
40 gr funghi misti secchi
6 carciofi grandi
olio extravergine di oliva
2 spicchi d'aglio
peperoncino
sale
panna ai funghi

Mettere in funghi secchi in ammollo in un pentolino con dell'acqua calda, per mezz'ora. 



Togliere poi i funghi, filtrare l'acqua e metterla da parte.
Tagliare i funghi a pezzettini e metterli in un pentolino con due cucchiai di olio extravergine di oliva e uno spicchio d'aglio intero. Lasciare sul fuoco per qualche secondo, mescolare e aggiungere qualche mestolo dell'acqua filtrata che abbiamo messo da parte. Fare bollire fino a quando l'acqua viene assorbita, aggiungere dell'altra e bollire fino a quando i funghi non diventano teneri. L'acqua si deve ridurre quasi del tutto.






Pulire i carciofi togliendo le foglie esterne dure, tagliare poi la punta arrivando a circa metà foglia, lasciando quindi solo la parte tenera del carciofo. 
Tagliarli a metà e poi a fettine e metterli in una bacinella con acqua e limone.
In una padella mettere qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva, uno spicchio d'aglio pulito e i carciofi scolati per bene.
Rosolare per circa un minuto, aggiungere poi dell'acqua, sale e peperoncino e lasciare cucinare fino a quando i carciofi diventeranno teneri e asciutti, senza liquido di cottura.



Nel frattempo mettere i ravioli a bollire. Scollarli al dente per continuare poi la cottura con gli altri ingredienti.
Aggiungere i funghi nella padella con i carciofi, mescolare e unire anche i ravioli e la panna.





Continuare la cottura per un minuto, spegnere e impiattare.
Buon appetito!



Româna

Duminica nu ne gandim la calorii, asa ca din cand in cand o farfurie de paste cremoase e binevenita.
In loc de ravioli puteti folosi paste normale, vor iesi la fel de cremoase si de bune. 
Ravioli i-am cumparat, nu am facut asa ceva niciodata acasa, va zic drept ca nu m-a ros curiozitatea pana acum. Dar voi incerca cu siguranta cand voi fi mai inspirata :).
Va doresc o duminica insorita si un inceput de saptamana cat mai frumos!

Ingrediente pentru 4 persoane:
2 cutii de ravioli umpluti cu hribi
40 gr de ciuperci mixte seci
6 bucati anghinare mari
ulei extravirgin de masline
2 catei de usturoi
fulgi de peperoncino
sare
smantana cu gust de ciuperci

Ciupercile seci se pun la inmuiat in apa fierbinte timp de jumatate de ora.
Dupa acest timp, se scot ciupercile si se taie marunt, iar apa se filtreaza si se pune deoparte.
Punem ciupercile intr-un ibric (o oala micuta) cu doua linguri de ulei ev si un catel de usturoi intreg.
Lasam pe foc timp de cateva secunde cat sa se imprieteneasca gusturile, apoi turnam un polonic din apa pe care am pus-o deoparte.
Lasam la fiert, cand zeama scade, adaugam alt polonic de apa si tot asa. Ciupercile trebuie sa fie fierte bine, iar la final trebuie sa fie scazute, fara prea mult lichid. 

Se curata anghinarea eliminind deci frunzele din exterior, mai dure. Apoi se taie varful ajungind pana la jumatatea frunzelor, lasind in asa fel doar partea cea mai frageda.
Se taie pe jumatate, apoi felii si se pune intr-un castron cu apa si lamaie stoarsa (ca sa nu se inegreasca). Cand am terminat de curatat toata anghinarea, am pus cateva linguri de ulei extravirgin intr-o tigaie, am pus anghinarea scursa bine de apa, un catel de usturoi curatat si am lasat pe foc cam un minut. 
Am adaugat apoi o cana cu apa si am lasat la fiert, sare si fulgi de peperoncino. Se lasa la fiert pana ce anghinarea devine frageda si lichidul se evaporeaza total.

Se pun ravioli la fiert. Ii scurgem de apa cand sunt "al dente", adica fierti, dar nu de tot.
Ciupercile se pun in tigaia cu anghinare, se amesteca, se adauga ravioli si smantana. 
Se amesteca si se mai lasa pe foc cam un minut. 
Pofta buna!





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...